0861.777325   info@ilparcosulmare.com

Chiamaci

Le origini di Teramo ci portano lontanissimo nel tempo e nello scorrere della sua storia è da sottolineare il periodo del dominio romano, a partire dal 290 a.C., del quale restano tantissime testimonianze archeologiche: dalla bellissima decorazione pavimentale del Mosaico del Leone, rinvenuta all'interno di Palazzo Savini, ai resti del teatro romano situato nel centro storico, fino alla Necropoli di Ponte Messato.

Il bellissimo panorama collinare che offre allo sguardo si fonde con quello del Gran Sasso e delle “sette città sorelle” della sua provincia che si allungano lungo la costa e sul bellissimo mare. Nel centro storico svetta l'imponenza del Duomo, la Basilica Cattedrale di Santa Maria Assunta, realizzato grazie all'unione di due chiese e in cui è visibile un insolito e interessante equilibrio tra la facciata squadrata e il movimento creato da una incantevole decorazione a guglia.

Il “Borgo medievale” è un luogo davvero peculiare, suggestivo e molto affascinante. A dispetto del nome fu progettato e realizzato, con grazia ed equilibrio, nell'Ottocento grazie alla mente feconda di un artista locale, Gennaro della Monica. La Casa dei Melatino è, invece, una costruzione che ci riporta proprio al Medioevo e prende il nome da una delle famiglie più importanti di Teramo dal punto di vista storico.

Piazza dei Martiri della Libertà è la piazza centrale: qui si affaccia la Cattedrale e qui troviamo il più antico caffè della città, situato sotto i portici di Palazzo Costantini. Un altro luogo interessante da visitare è il Santuario della Madonna delle Grazie al cui interno si ammira la statua lignea della Madonna con il Bambino e uno splendido affresco che risale al XV secolo.

distanza km 30- 30 minuti di viaggio